san-sidero-maglie-(9)

masseria S.Sidero

(…) La Masseria di San Sidero sorgeva lungo una importante via di transito, la “strada istmica”, probabilmente già messapica, che congiungeva Otranto a Gallipoli, passando per il feudo di Maglie; un territorio, quello magliese, ubicato al centro del basso Salento, quasi equidistante dalle coste orientali ed occidentali della penisola salentina, dal Canale d’Otranto e dal […]

villaggio-tuglie6

insediamento rupestre Tuglie

lato sinistro (in attesa del destro) di un vecchio insediamento rupestre. Troviamo una vecchia abitazione di due stanze; caseddhi e piccoli ambienti scavati nella roccia tufacea. La cava di Tuglie ne aggredisce pericolosamente vicino alle spalle (ben visibile salendo sul costone). [password-protection] [/password-protection] vedi anche: http://massimonegro.wordpress.com/2012/02/10/tornando-sui-propri-passi-ii-parte-da-tuglie-tra-grotte-e-antichi-ripari-verso-il-villaggio-neolitico-di-parabita/ Tornare sui propri passi http://massimonegro.splinder.com/ Tornare sui propri passi. […]

Carrubo secolare

tratto da CULTURA SALENTINA http://culturasalentina.wordpress.com/2010/11/05/il-carrubo-di-gallipoli-e-il-poeta-gabelliere/#more-6064 di AUGUSTO BENEMEGLIO (…) e il maestoso Carrubo della Masseria Paccianna di Gallipoli, uno dei più importanti esemplari dell’area mediterranea, superiore perfino al tanto celebrato carrubo marocchino di Moulay Idriss. Sotto quel carrubo  glorioso veniva, un tempo, a sostare il poeta gabelliere, Raffaele Carrieri, conscio del fatto che “noi siamo […]