grotta di capodanno

tratto da Salento Archeologico (fb) di Raffaele Santo Situata su un pianoro che domina il piccolo villaggio di Porto Badisco, tra mass.Grande e mass.Consalvi, la Grotta di Capodanno, scavata e rilevata dal G.S.Ndronico, si presenta come un foro nel calcare del diametro di 2m e profondo circa 8m. Sul fondo due strettoie. La principale, posta […]

pozzo-mauro-(29)

grotta anonima di Pozzo Mauro

costituita da un unico ambiente grosso modo circolare (lungh. circa 10 m) con alcune nicchie ed un inizio di galleria riempita da una frana. Si apre alla base della serra in cima a cui c’è specchia di Pozzo Mauro. Utilizzata per deposito attrezzi agricoli.

ninfeo-(13)

grotta Ninfeo

di fronte a Masseria Canne e sullo stesso costone della serra Calaturo dove si trova masseria Ninfeo, è detta anche grotta del Dio Pan. lunghezza circa 10 metri, altezza massima 2 metri. La roccia è tenera e si va sfaldando, ci possono essere rischi di crollo parziale. Nelle immediate vicinanze i resti di una antica […]

furchiu pianta

grotta della Tana o Furchiu di la zappa

“E’ una grotta nota nel panorama neretino, giusto a ridosso del villaggio di Torre Inserraglio. Perchè abbiano sradicato l’albero e cercato di occultare l’ingresso di una delle più grandi grotte, per estensione, del territorio neretino, non è dato saperlo. Ad ogni modo rimane sempre una bella grotta, anche per i più navigati; per certi aspetti […]

grottaspecolizzi

grotta spicolizzi X ?

ingresso di una possibile piccola grotta, completamente ostruita da terra e pietre. sdraiandosi a terra è possibile vedere l’interno per un paio di metri. Si trova a poca distanza da grotta Febbraro.

riparo Torre S.Emiliano

Dalla Torre di S. Emiliano si costeggia il costone di SW fino ad incontrare la grotta.La cavità è un modesto riparo sotto la roccia composto da due piccoli ambienti.