Masseria Donna Menga o Donna Domenica

donna-menga donnamenga donna-menga-(23) donna-menga-(13) donna-menga-(3)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Masseria fortificata “Donna Menga” è situata sulla strada Nardò-Avetrana in località “Arneo” e si può raggiungere attraverso una strada interpoderale che si allaccia sulla Veglie-Porto Cesareo. Costruita probabilmente verso la fine del XV secolo apparteneva alla Mensa Vescovile la quale nel 1493 la cedeva in enfiteusi ai fratelli Stefano, Angelo e Giovanni di Castellana. Nel Catasto onciario del 1750 la masseria compariva ancora frai beni della Mensa Vescovile.
Lo stato di conservazione di tutti gli ambienti è pessimo come precarie e inesistenti sono tutte le altre strutture tanto da considerarsi un rudere e quindi rischioso da visitare. La torre che conserva ancora le caditoie angolari sembra il risultato di due torri accorpate costruite una nel XVI e l’altra nel XVII secolo. Poco distante dalla masseria vi è una cappella probabilmente costruita verso la fine del 1600. Sul prospetto di uno dei locali adibiti alla lavorazione delle olive si intravede una parte dello stemma del Vescovo Sanfelice.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>