torre Chianca

TORRE CHIANCA

Torre Chianca, piccolo borgo di pescatori e stabilimenti balneari è una delle marine di Lecce, deve il suo nome alla diruta torre che faceva parte del sistema difensivo voluto dagli Spagnoli.

Sul versante destro della torre l’insenatura Tabù. Abusivismo edilizio, spiaggia di sabbia, fondali bassi, ritrovamenti archeologici. Nei pressi di torre Chianca, vicino ad un isolotto denominato ‘ Lu squeiu ‘, sul fondo del mare sono ubicate sette colonne di cipollino verdognolo, di età tardo romana scoperte casualmente

prospiciente alla torre l’Isola della Malva.

Tra Torre Chianca e Scala di Furno doveva essere un antico porto romano (Porticciolo della Chianca), il fondo del mare è tutto cospraso di cocci, sette colonne giacciono a 7 metri di profondità

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>