cripta S.Giovanni

CRIPTA S.GIOVANNI – GIUGGIANELLO

La chiesa-cripta si trova in località monte San Giovanni, lungo una strada rurale immersa tra secolari ulivi e una quercia spinosa (Quercus Coccifera).
Essa risale probabilmente al XII secolo. Alle origini era adibita alle funzioni di culto greco ma in seguito divenne cappella cristiana dove si continua a venerare San Giovanni Battista.
La cripta è interamente scavata nella roccia tufacea; vi si accede attraverso tre scalini che conducono in un atrio-ingresso. La struttura è a tre navate, il pavimeneto in terra battuta, il soffitto pianeggiante misura circa 2 m. in altezza. Intorno ai due pilastri centrali vi sono sedili a gradino e al di sopra dell’altare vi è un incavo quadrangolare dove forse vi alloggiava l’icona del santo.
Recentemente sono stati rinvenuti su una parete laterale alcuni affrechi con volti di santi non ancora identificati.

La cripta si trova a due Km. dal centro abitato sul Monte San Giovanni (120 m.s.l.m.) immersa negli olivi secolari e la macchia mediterranea lungo la strada di campagna sulla direttrice Giuggianello-Palmariggi. Nel medioevo la grotta – cappella era adibita a funzioni religiose col culti greco, in seguito le funzioni si celebrarono col rito latino continuando a venerarsi San Giovanni Battista. Con il passare degli anni, però, la devozione si disperse, ma un avvenimento miracoloso ne rinverdì i momenti pi intensi. Il massaro della vicina masseria “Armino” aveva una figlia cagionevole di salute la quale aiutava la famiglia portando al pascolo le pecore proprio nei pressi della cripta, dove un giorno le apparve San Giovanni che le promise la guarigione. Ciò avvenne ed il padre, in segno di gratitudine, riportò la cripta all’antico splendore. Qui il parroco del tempo ogni 24 giugno, festa di San Giovanni, celebrava la messa, e il massaro alla fine della funzione religiosa offriva ai fedeli vino e formaggio in segno di devozione. tratto da

http://www.ccsr.it/s_giovanni.html

vedi anche:

http://massimonegro.splinder.com/post/24801224/giuggianello-san-giovanni-la-rugiada-i-fanciulli-e-le-ninfe

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>