cripta S.Paolo

S.PAOLO – GIURDIGNANO

Sita fuori dal nucleo storico, lungo la via rurale di “Quattro Macine”, interamente ricavata da un masso di calcarenite, la piccolissima grotta è posta sotto il menhir detto di San Paolo; risale all’IX-XI sec. d.C. L’ingresso è accessibile dal piano stradale; sono immediatamente visibili le tracce di affreschi raffiguranti tre immagini sacre ampiamente ritoccate. La presenza di culto-chiese-cripte è diffusa nel territorio: lungo la stessa strada campestre, infatti, sono presenti altre numerose grotte insieme a dolmen e menhir, la vicinanza dei quali non sembra casuale ed è forse riconducibile all’interpretazione di croci che la simbologia cristiana dà alle pietrefitte.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>