cripta Madonna della Consolazione – Lecce?

CRIPTA MADONNA DELLA CONSOLAZIONE

La cripta si trova all’interno del centro urbano, inglobata nelle costruzioni adiacenti. Presenta due ingressi, uno su via Monticelli e l’altro su via Roma.
La cripta, risalente all’XI secolo, ha una forma basilicale a tre navate che, divise da pilastri, terminano in tre absidi, delle quali ne rimangono solo due. Sulle pareti laterali interne sono ricavate nicchie di forma quadrangolare a profilo curvo. Il pavimento è in lastre di pietra leccese; il soffitto è piano.
Gli arredi litici consistono in un gradino-sedile nella navata destra, un altare situato nell’abside destra e alcune piccole nicchie; due altari di epoca posteriore (dei quali uno barocco) nella navata destra. Lungo la navata principale vi sono due nicchie sagomate e un acquasantiera.
Gli affreschi delle pareti, alcuni dei quali palinsesti, sono databili dal XII al XVI secolo.
La presenza di iscrizioni in lingua greca e latina fanno supporre che l’ipogeo fosse usato per il culto da comunità miste.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>