discesa la Pietraia

DISCESA “LA PIETRAIA”

La discesa è abbastanza facile ma evitare lato sinistro e centro della insenatura, scendere con calma dal lato destro. Si arriva in fondo a un “terrazzamento” buono per la pesca, a circa 5 metri dal livello del mare. Più giù non è possibile scendere.

“LA PIETRAIA” *

22 Novembre 2007: cielo terso, fasce di nubi all’orizzonte e un fastidioso vento da sud-est. Una nave cisterna sta doppiando il capo di Leuca. Dalla strada di intravede una alta scogliera a picco. La discesa è abbastanza facile ma evitare lato sinistro e centro della insenatura, scendere con calma dal lato destro. Si arriva in fondo a un “terrazzamento” buono per la pesca, a circa 5 metri dal livello del mare. Più giù non è possibile scendere. L’insenatura non è profonda, ma a destra e sinistra è chiusa da due alte pareti rosse. Sulla parete di sinsitra due buchi, inaccessibili sulla piatta parete,  sembrano ingressi di grotte.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>