fessura di Torre Inserraglio

FESSURA DI TORRE INSERRAGLIO – NARDO’

DT

La parete sottocosta presenta fratture ed
anfratti, ma solo una fenditura praticabile dall’uomo, pochi m più a N della entrata
in acqua dalla piattaforma di legno organizzata dal villaggio turistico che prende
il nome dal toponimo.
L’ingresso di questa grotta è alto circa 3 m, ma largo solo 1,5 (quindi a sviluppo
verticale) e conduce in un ambiente angusto che volge subito a S ma per uno
sviluppo complessivo di solo 10 m. Il pavimento di tale piccola grotta è fangoso ed
accoglie un paio di grossi esemplari di Cerianthus membranaceus.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>