villaggio rupestre di Roca Vecchia

ROCA VECCHIA

Il villaggio di Roca Vecchia venne costruito sulle rovine messapiche nei primi del Trecento. Fu riconosciuto da Gualtiero VI di Brienne, Conte di Lecce e Duca d’Atene, un luogo d’ importanza strategica ed economica e perciò vi fece ereggere un castello che divenne la roccaforte aragonese durante le lotte con gli angioni. In seguito venne ricostruito ed adeguato alle esigenze militari da Alfonso D’Aragona per difendersi dall’attacco dei Turchi (1480). Nel corso del ‘500 , malgrado l’opera di ricostruzione, restò privo di soldati e abbandonato; nel 1544 verrà demolito e tutti gli abitanti del villaggio, rimasti ormai in pochi, si sposteranno in una località più interna dando origine al villaggio di Roca Nuova. Attualmente sono in corso campagne di scavi in tutta l’area archeologica particolarmente estesa.
L’Universita degli studi di Lecce sta svolgendo campagne di scavo su tutta l’area.

Galleria di immagini inviateci da Carlo Marianodelle grotticelle vicino alla torre e al castello di Roca Vecchia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>