Valle dell’Idro

VALLE DELL’IDRO – OTRANTO

Situata ai confini con il porto di Otranto, con la statale 16 e con la provinciale Otranto – Uggiano La Chiesa, la “Valle dell’Idro” è lunga circa cinque chilometri e larga uno.
Si estende a guisa di anfiteatro, per alcune centinaia di ettari di terreno ed è attraversata dal fiume Idro che nasce dal monte S. Angelo, dalla Fontana Restinco e dalla contrada Fao. Grazie a questo fiume, lungo circa tre chilometri, la Valle è terreno fertilissimo e la vegetazione è rigogliosa.
Geologicamente sembra un antico alveo di fiume sprofondato nel carsismo sottostante. Profondamente incisa alla base, assume l’aspetto di una gola appenninica.
A nord della valle, sulla sponda dell’affluente del fiume, si vede una parete verticale, sub divo, intaccata da numerose nicchiette rettangolari, disposte regolarmente su più ordini.
Questi incavi, poco profondi, disposti ad alveare su pareti rocciose piane e concave, sono diffusi in epoca medievale su di un’area assai vasta e venivano usate quale spezierie.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>