Roca Nuova

ROCA NUOVA – MELENDUGNO

Il piccolo villaggio cinquecentesco sorse dopo la distruzione di Roca Vecchia avvenuta nel 1544. Situato sulla strada Otranto-San Cataldo, comprendeva diverse costruzioni, stalle e fienili, una chiesa e una torre; attualmente è allo stato di rudere.

Dopo la distruzione di Roca Vecchia, villaggio costiero di antiche origini, gli abitanti si spostarono qualche chilometro più all’interno dove fondarono il piccolo centro abitato, Roca Nuova. Facevano parte del villaggio, costruzioni di tipo rurale, stalle e fienili, una torre e una chiesa. Nella seconda metà dell’Ottocento venne abbandonato e cessò di esistere di diritto e di fatto. Attualmente parte delle costruzioni sono crollate, resta la cappella dedicata a San Vito, facente parte dell’ antica parrocchia, e la torre eretta a difesa dell’abitato. Questa, pur avendo subito il crollo del piano superiore, conserva tutt’ora la sua imponente e robusta struttura.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>