specchia Silva

SPECCHIA SILVA  TAURISANO

con il gentile contributo di www.salogentis.it

foto di http://www.panoramio.com/user/612855

foto Angelo Puscio

Specchia Silva rappresenta l’unica superstite delle specchie del territorio di Taurisano (le altre sei sono andate completamente distrutte nel tempo). La stessa sebbene ridotta a un terzo della consistenza originaria, sul finire dell’800 aveva una base circolare del diametro di 35 metri.
Si sollevava dal suolo come un cono dal vertice smussato per un’altezza di oltre 20 metri e terminava in cima in forma mammellonata. E’ costituita da pietre informi di calcare compatto, di medie e piccole dimensioni mentre le pietre più grandi (che fungevano da rivestimento) sono state usate dagli abitanti locali per costruire fornaci di calce. Specchia Silva, come le altre in passato presenti nel territorio delle serre salentine, aveva funzione di vedetta, di difesa contro eventuali assalitori o rappresentava il sepolcro di eroi e capitribù. Essendo molto alta era un punto nevralgico di comunicazioni con le altre specchie di altri villaggi (di età preistorica o protostorica).
Presenze dunque, sin dall’età neolitica, nei punti più alti del territorio di Taurisano di genti che, da quei luoghi sassosi e privi di risorgive, in seguito si spinsero verso l’avvallamento carsico (in età messapica o romana) verso il solco imbrifero piano e verdeggiante, ricco di falde (le zone attorno all’attuale piazza Castello e Libertà).

La specchia Silva è ubicata al di fuori del paese di Ruffano. Sorge in mezzo ad un folto uliveto e sopra ad un altipiano elevato 171 metri sul livello del mare. Ha forma conica con l’ apice a punta; la base è perfettamente circolare. E’ interamente costituita di pietre informi di calcare compatto, la maggior parte di grandi dimensioni, mentre il sottosuolo è formato di sabbioni calcarei tufacei.

 

alla base della specchia si nota una antica carcara (fornace per calce) o fornace per fare carbone?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>