Villa Vescovile

VILLA VESCOVILE – NARDO’  Cenate nuove

Questa villa fu costruita come residenza estiva del vescovo tra gli anni che vanno dal 1755 al 1838, per volontà dei monsignori Marco Petrucelli e Salvatore Lettieri. Di tipo neoclassico presenta timpani triangolari, sulle finestre del piano superiore. Il cornicione è a mensole. Le decorazioni sotto le finestre del piano terra ricordano il barocco leccese. Sull’ampio portone domina un emblema vescovile. Il lato posteriore lascia ammirare un lungo loggiato sostenuto da cinque arcate, all’estremità delle quali appaiono due garitte. (NARDOWEB)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>