grotta Mariano

La tipologia della cavità sembrerebbe di una risorgenza fossile, anche se presenta una leggera pendenza verso l’interno.
L’ingresso si affaccia su una lieve depressione valliva dove scorre un piccolo canale.
L’imboccatura della cavità è formata da un’ antegrotta, adattata in passato probabilmente come riparo temporaneo per pastori.
Da questo primo ambiente molto aperto e arieggiato, entriamo nel cunicolo, questo è basso e non permette la posizione eretta, dopo circa 10 metri entriamo in una stanzetta un po’ più grande con abbondante deposito argilloso.
Proseguendo, il cunicolo, tende a scendere e stringere fino a diventare impraticabile e assume via via la forma della classica condotta forzata.
L’umidità relativa misurata risulta essere del 62,5% nella prima saletta per poi arrivare al 73% nell’ultimo tratto.

One thought on “grotta Mariano

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>