menhir Vicinanze II

tratto da: http://www.arneotrek.it/megalitigiurdignano.htm

Il menhir Vicinanze 2 si eleva di 300 cm su uno sperone roccioso, a sua volta alto 150 cm e sorge in prossimità del menhir Vicinanze 1. Ha dimensioni di base pari a metri 0,32 x 0,37. Le facce si presentano smussate, in parte molto probabilmente dai segni tempo.

Il Palumbo, autorevole studioso locale, così scrive di questo menhir: “L’avevo visto in piedi nel 1930 ma quando il 20 maggio 1931 tornai sul luogo per fotografarlo, lo trovai spezzato in due avendo ceduto, come mi dissero, agli agenti atmosferici. In seguito e propriamente il 24 maggio 1951, fotografai i due frammenti. Questa colonna fu risollevata dopo oltre 22 anni, il 19 giugno 1953 per interessamento da me svolto presso la Soprintendenza alle Antichità della Puglia e del Materano. Lo fotografai così rimesso in piedi il 29 stesso mese di giugno e detti notizia del suo ripristino a mezzo della stampa, come ho sempre fatto…”‘ da Wikipedia