grotta risorgiva Jolly Mare

GENUARIO BELMONTE1, ANDREA COSTANTINI3,
FEDERICO SORRENTINO3, CATALDO LICCHELLI2, MARCO POTO3,
RAFFAELE ONORATO3
1 Laboratorio di Zoogeografia e Fauna,
e Stazione di Biologia Marina, DiSTeBA, Università del Salento, 73100 Lecce
email: genuario.belmonte@unisalento.it
2 Hydra Soc. Coop.a r.l., via Coppola, 1 , 73100 Lecce
3 Centro di Speleologia Sottomarina APOGON, CP 100, 73048 Nardò (LE)
LE GROTTE SOMMERSE
DELL’AREA MARINA PROTETTA “PORTO CESAREO”

Thalassia Salentina
Thalassia Sal. 33 (2010-2011), 15-38
ISSN 0563-3745, e-ISSN 1591-0725
DOI 10.1285/i15910725v33p15
http: siba-ese.unisalento.it – © 2009 Università del Salento

11 Grotta Risorgiva Jolly Mare Pu Le 1747, 40°13’19.40”N 17°55’34.57”E
Ingresso su gradino tra 1 e 3 m di profondità, con evidente uscita di acqua
dolce.
I 2 m di gradino sono interessati dall’apertura della grotta solo nel metro
inferiore. Subito dopo l’ingresso la cavità si allarga a Sud e a Nord con porzioni
sempre più anguste con la distanza. La conformazione della cavità è del tipo a interstrato (Fig. 18). Lo sguardo individua una struttura colonnare
in avanti leggermente a E di chi entra, superabile sia sul suo lato E che sul
suo lato W. A SE della colonna il pavimento digrada in leggera discesa. Tutte
le pareti verticali sono nude, di color bruno, e con evidenti scallops. Pesci
di grandi dimensioni spariscono alla vista perdendosi nel buio oltre le sottili
fessure orizzontali che perimetrano la cavità attorno al subacqueo.
A SW oltre l’ingresso la cavità si allunga dietro una nassa di vimini. Nella
seconda ispezione si è proceduto oltre la nassa, ma senza successo. Il versante
a SW dell’ingresso (quello con la nassa) può essere denominato “della
spada” per il ritrovamento di un rostro di Xiphias gladius integro.
Il pavimento è ciottoloso all’ingresso e si fa completamente fangoso al di
là della struttura colonnare (a 3-4 m dall’ingresso) impedendo la progressione
in sicurezza. La massima distanza raggiungibile dall’ingresso è di circa
5 m. le fessure orizzontali, impraticabili, sono buie e prolungano la parte
visibile della grotta di altri 1,5 m. non si capisce se portano in camere di
maggiori dimensioni.