Villaggio Costante

Villaggio Costante (Galatone): ubicato sulle colline Campilatini. Si tratta di un’area
di circa due ettari frequentata nel corso del neolitico e probabilmente in età storica.
C’è presenza litica e fittile dal primo neolitico, con molti strumenti in selce ed in
ossidiana e ceramica impressa ed incisa, fino ad un’ansa a rocchetto riferibile alla
cultura di Diana. Notevole la quantità di strumenti in ossidiana con una percentuale
che raggiunge il 15%; sono anche comparsi due piccoli cocci in ceramica classica
dipinta di nero. L’unico grosso difetto è la parziale distruzione del villaggio a causa
dei lavori agricoli.

tratto da

LA RETE DEI SITI PREISTORICI
(a cura di SIT&A ing. T. Farenga, arch. E. Ancora)