rottacapozza 1

Rottacapozza o grotta Capozza

Ai piedi della serra, dove é ubicata la Masseria Rottacapozza, poco prima di arrivare al fabbricato, 200 m prima, sulla destra si nota una cavità naturale, che ne indica l’accesso. All’interno della grotta è stato trovato materiale litico. In epoca remota la scoperta di un teschio, forse pertinente ad un individuo vissuto nel periodo preistorico, […]

don-cirillo-2

Don Cirillo

GROTTA DON CIRILLO Grotta di interesse preistorico simile alla vicina grotta Artanisi. Questa non è accessibile trovandosi all’interno di una proprietà privata. L’ingresso è una specie di pozzo profondo 5 metri a cui si accede tramite una scaletta fissa in ferro. Dall’ambiente centrale si dipartono alcuni cunicoli in gran parte stretti e bassi. Sviluppo complessivo […]

artanisi-gocce

grotta Artanisi

Grotta Artanisi, lunghezza massima 120 metri.   L’ingresso, scavato artificialmente, si apre presso il muro perimetrale della omonima masseria. Fu esplorata per la prima volta da Salvatore Zecca che trovò reperti del neolitico. Dalla ampia caverna centrale, sulla cui volta si apre una specie di lucernario, si diramano alcuni brevi cunicoli, uno dei quali termina sul […]

cupedde17

Masseria Cupeddre

[password-protection] [/password-protection] Consta di due ampie cavità artificiali scavate nella tenera calcarenite e comunicanti tra loro tramite un cunicolo cilindrico lungo 6 metri. Hanno forma grosso modo quadrangolare di dimensioni 15×15 metri e altezza 3-4 metri. la depressione che accoglie le grotte                        uno dei due ingressi la luce che penetra dall’ingresso crea un suggestivo effetto […]

artanisi-tomba-1

SPECCHIA ARTANISI

La specchia è ricoperta da macchia mediterranea e alberi di carrubo ed è fiancheggiata da un muro a secco. E’ costituita da due tumuli di forma approssimativamente circolare. Il primo cumulo misura 40×25 metri circa. Sulla sommità di questo fu individuata nel 2004, in seguito allo sradicamento di un albero, una prima tomba. Il secondo […]